Stampa

Franco Ferrini

Franco Ferrini è nato a La Spezia il 5 gennaio 1944.

L'esordio come sceneggiatore risale al 1976 ed è con Poliziotti violenti, per la regia di Michele Massimo Tarantini.

Seguiranno Enigma rosso del 1978 con Fabio Testi e Io, Chiara e lo Scuro.

Nel 1983 scrive Acqua e sapone di Carlo Verdone e l'anno successivo è co-sceneggiatore, accanto a Sergio Leone, del capolavoro C'era una volta in America con Robert De Niro.

Nello stesso anno, inizia la collaborazione con Dario Argento per Phenomena. Da allora Ferrini ha collaborato a tutti i film del maestro dell'horror, da Opera (1987) a Ti piace Hitchcock? (2005).

Per Lamberto Bava ha sceneggiato in coppia con Dardano Sacchetti Dèmoni e Dèmoni 2, per Michele Soavi insieme ad Argento, il film La chiesa del 1989: per Soavi firmerà anche lo script di Arrivederci amore, ciao del 2005.

Ha diretto un thriller nel 1987: Caramelle da uno sconosciuto, un giallo legato al mondo della prostituzione, con un finale drammatico.
Sempre nel campo del thriller ha scritto anche Sotto il vestito niente (1985) e Squillo (1996) di Carlo Vanzina e Occhi di cristallo (2004) di Eros Puglielli, con protagonista Luigi Lo Cascio.

Nella sua filmografia c'è anche qualche incursione nella commedia: oltre il già citato Acqua e sapone, anche Vacanze di Natale '90 (1990), Fratelli coltelli (1997) di Maurizio Ponzi, Un bugiardo in paradiso (1998) di Enrico Oldoini.

Per la tv ha collaborato anche a serie come Benedetti dal Signore nel 2002, O la va, o la spacca nel 2004 e Il giudice Mastrangelo 2 nel 2007.

Per la Scuola di Cinema Sentieri Selvaggi è docente del corso primaverile di Sceneggiatura.
Joomla SEF URLs by Artio